Welfare e contrattazione di secondo livello

Per quanto la tematica del welfare aziendale susciti ultimamente una particolare attenzione da parte delle imprese, che hanno compreso quanto questo rappresenti un fattore rilevante in termini di incremento della produttività, non si può negare come storicamente le PMI italiane, soprattutto quelle agricole, nel loro DNA abbiano sempre avuto connotati di welfare dal sapore antico: più che semplici imprese erano delle vere famiglie allargate dove il tema dei bisogni delle persone rivestiva un ruolo centrale.

benefits-analysisOggi più che mai, soprattutto alla luce delle possibilità offerte dalle nuove normative in materia, occorre sempre più riscoprire e attualizzare la propensione naturale all’attenzione verso i lavoratori, stante l’acquisizione sempre più diffusa della certezza che i dipendenti che vivono bene la vita aziendale riescono a trasferire questo benessere nel sistema lavorativo e questo si traduce in un ritorno economico.

Il welfare aziendale, quale forma integrativa alla retribuzione monetaria, è sempre più oggetto sia della contrattazione nazionale che di quella di secondo livello. Quest’ultima, detta anche contrattazione decentrata, integra il contratto collettivo nazionale di lavoro con ulteriori acquisizioni e si distingue in contrattazione aziendale e contrattazione territoriale. La prima avviene a livello di singole imprese tra direzione aziendale e rappresentanze sindacali presenti in azienda e integra il Ccnl con voci aggiuntive in materia di retribuzioni, come la produttività, orario, condizioni di lavoro, ambiente e sicurezza, formazione. Mentre la contrattazione territoriale scatta tra le parti sociali presenti in un determinato territorio.

La crescita del welfare aziendale di natura negoziale, non essendo del tutto omogenea sul territorio, porta con se il rischio di vedere aumentate le situazioni di diseguaglianza nell’accesso ai servizi di welfare tra le componenti dello stesso ambito di lavoro, pertanto si rende necessaria una incentivazione alla diffusione della contrattazione di secondo livello in merito alle misure di welfare tra le piccole imprese soprattutto del Mezzogiorno.

Autore: Annamaria Mirra

 

 

Tags:

©2016  M74SOLUTION Srl - P.IVA 07872240721 - PRIVACY POLICY

Sede Operativa Via Nicolai, 16 - Bari | ArchiMake

ADV StudioARTESIA.it

Log in with your credentials

Forgot your details?